Scopri le 5 nuove tendenze di interior design nelle case di lusso

Ciao!

In questo articolo esploriamo le 5 nuove tendenze di interior design nelle case di lusso.

Parliamo di elementi che si contraddistinguono nel portare gli standard di vita ad un livello superiore, sia per quanto riguarda l’estetica, sia per quanto riguarda la comodità.

Ma ad uno sguardo attento emerge anche un ulteriore elemento, ancor più sorprendente: quello della salubrità inteso come massimo espressione nelle dimore di alto profilo, figlie dell’innovazione immobiliare più avanguardista dei nostri tempi.

Cosa, come e perché, lo vedremo proprio in questo articolo.

Pronto? Iniziamo!

Indice:

Sostenibilità e materiali naturali

Quando l’interior design diventa bio e locale

Nell’attuale scenario delle nuove case di lusso, la prima tra le nuove tendenze di interior design da annoverare è senz’altro la sostenibilità che a questo punto si erge come principio fondamentale degli interni del futuro (ne abbiamo parlato in molti dei nostri articoli, tra cui questo). La situazione ambientale, seriamente compromessa da un approccio alla produzione sconsiderato, mette infatti anche il settore immobiliare e dell’arredamento di interni di fronte alla sue responsabilità. Scopriamo in cosa consinte.

Ottimizzare e puntare sulla qualità

La nuova e più saggia logica dell’ottimizzazione delle risorse e di un loro uso ecocompatibile, ha fatto sì che l’attenzione dei professionisti del mondo dell’arredo iniziasse a ricadere – così come avveniva in passato nell’era preindustriale – maggiormente sulle risorse locali. I materiali naturali autoctoni permettono difatti di abbattere drasticamente i costi di trasporto e lavorazione da un lato e dall’altro garantiscono la realizzazione di mobili più salubri e durevoli. Salubri, in quanto i materiali naturali sono perlopiù non tossici e biocompatibili. Durevoli, perché i materiali naturali tendono ad avere una qualità decisamente superiore a quella dei materiali lavorati.

La nascita di un nuovo lusso etico

Nasce così un nuovo lusso etico, dove l’arredo diventa espressione, oltre che della personalità degli abitanti, anche la preziosa testimonianza di un impegno responsabile e consapevole dei suoi abitanti nei confronti dell’ambiente, del pianeta e del futuro.

La continuità tra il dentro e il fuori

Questo genere di abitazioni vedono le nuove tendenze estetiche come un punto di incontro tra la saggezza del passato e la perspicacia e astuzia tecnologica del futuro. Non più abitazioni realizzate con materiali sintetici e prefabbricati, bensì dimore dove vige una continuità tra ambiente esterno e arredo interno.

L’esempio delle case BeS 

Ad Altamura e Matera le case BeS (Salute e Benessere) sono un esempio calzante di quanto esposto sinora. Lo racconta la preziosa testimonianza di Imma Calia, che ci spiega come a casa sua le pareti insonorizzate e rivestite del pregiato Tufo di Montescaglioso, oltre che essere bellissime da vedere, permettono una vita famigliare serena e pacifica.

Domotica, confort e sicurezza

Quando l’interior design diventa pratico e utile

Un’altra delle nuove tendenze di interior design nelle case di lusso, riguarda l’integrazione tra arredamento e sistemi domotici. Si parla non a caso di “case intelligenti”, ovvero sempre più dotate di sensori, sistemi di monitoraggio e meccanismi volti all’ottimizzazione e alla performatività, che permettono di incrementare notevolmente l’esperienza abitativa. Ecco perché.

La domotica aumenta la sicurezza

Nelle Smart-home (case intelligenti), è possibile osservare dalla telecamera se il tuo cucciolo sta bene, o se tuo figlio è in mani sicure con la nuova tata, oppure se il cancello di casa è stato effettivamente richiuso. Puoi controllare tutto a distanza, e non è poco!

La domotica incrementa il confort

Il lusso abitativo si distingue tramite le piccole sfumature. E tali sfumature, nel loro insieme, creano un universo parallelo: quello della casa come oasi di relax! In questo luogo magnifico il sistema di illuminazione, per esempio, si adegua e autoregola sia alla luce del giorno, sia alle esigenze specifiche relative alle diverse funzioni degli spazi nella casa. Così tuo figlio avrà verosimilmente più concentrazione mentre fa i compiti. Oppure tu potresti notare di avere finalmente meno problemi di insonnia (la luce incide sul ritmo circadiano, ovvero sul ritmo sonno-veglia, per questo avere un illuminazione adeguata è importante per sostenere e rispettare i naturali ritmi del tuo corpo!).

La domotica ti aiuta a ottimizzare

Ebbene sì! Questo aspetto non è sempre immediato. Si potrebbe infatti pensare che le case con integrazioni domotiche possano corrispondere a consumi maggiori, e invece è proprio vero il contrario. Si possono abbattere drasticamente i consumi grazie ad un attento sistema di monitoraggio che ci può aiutare a utilizzare solo l’energia che davvero ci occorre, senza sprechi inutili.

Design open space

Quando l’interior design diventa promotore di benessere relazionale

Hai notato come le case di lusso dei nostri giorni tendano sempre più a presentare una planimetria con ampi spazi, come ad esempio l’open space tra cucina e salotto? Ebbene, il motivo di questa nuova tendenza è da rinvenire nella Psicologia dell’Abitare. Gli scienziati hanno scoperto che le abitazioni cosiffatte, favoriscono una sana socialità tra gli abitanti della casa. Questa, infatti, è la terza delle nuove tendenze di interior design che desideriamo raccontarti.

Abbattere i muri per trovare spazi comuni

Non è più la donna o la servitù a preparare i pasti, ma tutta la famiglia. Ciascuno fa qualcosa. Mentre papà prepara lo stufato, la mamma condisce l’insalata. Intanto uno dei bambini apparecchia la tavola, mentre l’altro aiuta a tagliare le fragole per un gustoso dessert. Abbattere il muro tra cucina e salotto ha permesso di abbattere anche delle mura più profonde, di matrice culturale, che riguardavano la rigidità con la quale venivano suddivisi i ruoli e gli impegni famigliari di ciascun membro in passato. La solitudine e frustrazione di molte donne e la tendenza a non imparare una certa autonomia domestica di diversi uomini, sono così state risolte grazie a un concetto di casa differente che unisce anziché dividere. 

Più spazio, più aria, più luce

Un altro motivo per il quale gli open space rappresentano una nuova tendenza nel mondo dell’interior design è il fatto che gli ambienti ampi ci fanno stare bene. Inoltre, gli open space favoriscono l’illuminazione naturale. Ampie finestre vetrate sono tipiche di questo genere di abitazioni.  Per lo stesso motivo anche l’aria circola meglio favorendo una maggiore salubrità. 

In conclusione, gli Openspace

In conclusione, gli open space nelle case di lusso non sono solo un’espressione di modernità e stile, ma incarnano un approccio intelligente alla salute e al benessere. Sono inoltre il risultato di una ricerca sull’armonia famigliare più rispettosa delle esigenze attuali, che vedono perlopiù famiglie composte da entrambi i genitori che lavorano.

Personalizzazione e artigianato per uno spazio unico

Quando l’interior design diventa espressione dell’unicità di ciascuno

Fin dai tempi dei tempi, le persone di maggior prestigio hanno sempre avuto l’esigenza e la volontà di rispecchiarsi nelle loro abitazioni. Tuttavia, il ritorno all’artigianato e al fatto a mano, è una novità di questo secolo: durante il Novecento, chi poteva permetterselo ambiva perlopiù a mostrare potere e ricchezza tramite un arredamento proprio degli stilemi tecnologici e industriali.

L’artigianato per un interior design di lusso nel panorama odierno

Nell’interior design di lusso dei nostri giorni, l’artigianato permette di conferire un carattere unico e distintivo agli spazi. La scelta di mobili su misura, opere d’arte personalizzate e dettagli artigianali non solo aggiunge estetica, ma testimonia un impegno verso la creazione di ambienti esclusivi. Ogni pezzo artigianale, dalla lavorazione del legno ai dettagli in ceramica, diventa un’opera d’arte che arricchisce e personalizza gli interni, trasformando la casa in uno spazio autentico.

Ci sono persone che hanno mobili che esigono un adattamento planimetrico

Ci sono casi in cui persone hanno collezionato mobili di artigianato incredibili, come magari un armadio con intagli e decorazioni. È anche il tuo caso? Se sì, probabilmente ti sarai già accorto che non sempre le planimetrie delle nuove abitazioni sono adatte a ospitare simili mobili. E allora cosa si fa? Ecco una delle nuove tendenze nell’interior design che probabilmente più corrispondono alle effettive esigenze degli appassionati dell’arredo: comprare abitazioni “su carta”, cioè senza una planimetria ancora definita.

I vantaggi di acquistare casa su carta

L’acquisto di immobili su carta permette di personalizzare effettivamente l’ambiente domestico senza tralasciare niente. I tuoi mobili preferiti possono essere integrati nella planimetria senza problemi, e uno squadra di esperti specializzati in discipline complementari (illuminotecnica, arredamento, ect), potrà seguirti passo dopo passo nella realizzazione della tua casa dei sogni. 

Mi interessa! Ma dove posso trovare questi immobili ad Altamura o Matera?

scegliere una casa

Ho una buona notizia per te!

Se cerchi una casa di lusso e salubre ad Altamura o Matera, allora le case BeS (Benessere e Salute) potrebbero fare proprio al caso tuo!

Se acquistate “su carta”, cioè quando sono ancora in fase di costruzione il grado di personalizzazione è davvero straordinario!

Puoi verificare le disponibilità di questi gioiellini cliccando qui


Edil Pepe