Pietra Solare, il primo edificio con giardino verticale in Basilicata (Matera)

Pietra Solare, il primo edificio con giardino verticale in Basilicata (Matera)

Il progetto di bioedilizia mette in risalto Pietra Solare, primo edificio con giardino verticale in Basilicata. Con esattezza, si colloca nella meravigliosa cornice della città di Matera.

Se già ci conosci, saprai sicuramente che noi di Edil Pepe siamo un’impresa di costruzioni specializzata nella realizzazione di case salubri.

E per Pietra Solare, ti confessiamo che ci sentiamo particolarmente orgogliosi.

Perché?

Beh! Perché il nostro obiettivo è quello di realizzare case che tutelino il benessere e salute di chi le abita, a 360°. E in questo senso, ci risulta un progetto particolarmente riuscito!

Pensi che sia un approccio che ti possa interessare? Se sei una persona che ama abitare sano e in armonia l’ambiente, molto probabilmente sì!

Seguici in questo articolo. Ti racconteremo in che modo questo edificio di nostra realizzazione costituisce una innovazione sul territorio rispetto all’abitare green.

Pietra Solare, le caratteristiche del complesso abitativo

Pietra Solare

Eccoci dunque…

Iniziamo col dire che Pietra Solare è un complesso abitativo che comprende in tutto 7 nuclei abitativi e che si trova nella parte periferica della città di Matera, affacciato sulle suggestive colline della campagna circostante.

La filosofia con la quale abbiamo realizzato questo edificio residenziale, è di trovare una chiave tra tradizione e innovazione.

Si contraddistingue per la scelta di materiali prevalentemente naturali e locali. Non rinuncia però a un design al passo coi tempi di tipo minimalista e improntato alla funzionalità. L’edificio, inoltre, è a impatto quasi zero.

Ottenere risultati così performanti sotto al profilo del consumo energetico, non è scontato.

Per riuscirci, abbiamo lavorato principalmente su due fronti:

  1. sulle rinnovabili tramite l’installazione di pannelli solari;
  2. sullo spessore della muratura esterna applicando il nostro metodo brevettato P55.

Quest’ultimo prevede uno spessore delle pareti di 55 cm, proprio come si facevano una volta! Così si favorisce una autoregolazione termica del palazzo (fresco d’estate, caldo d’inverno).

Interessante, che ne dici?

Considera inoltre, che l’involucro dell’edificio è rivestito di tufo. Materiale naturale e traspirante, oltre che naturalmente resistente alle variazioni del meteo.

Insomma, quello che in altre parole stiamo cercando di dirti, è che con le giuste accortezze dal punto di vista strutturale diventa possibile ridurre di moltissimo l’impatto ambientale, dato da un consumo eccessivo di energia per la termoregolazione!

In questo senso, contano davvero tanto anche la corretta esposizione dell’edificio e la progettazione degli interni, così da favorire in naturale ricambio dell’aria.

Così si agevola inoltre un microclima interno salubre, non inquinato.

Per finire, nei nuclei abitativi sono state installate delle pompe di calore aria acqua.

Sai di cosa si tratta?

In parole semplici, garantiscono la diffusione uniformale e immediata della temperatura nell’ambiente. Una tecnologia più innovativa, ottima in alternativa ai tradizionali riscaldamenti con caldaia.

Tramite tutti questi espedienti il risparmio sulla bolletta è garantito!

Pietra Solare, ecco come nasce il primo giardino verticale in Basilicata

Per il verde verticale, ci siamo ispirati al mitico Stefano Boeri. Questo perché quando siamo andati a Milano e abbiamo visto il suo bellissimo “Bosco verticale”, siamo rimasti talmente colpiti da voler subito approfondire.

Abbiamo così scoperto che l’ausilio del giardino verticale comporta notevoli benefici.

Si tratta di un elemento davvero rilevante quando si parla di salubrità.

Il motivo?

Ha diverse proprietà benefiche che vanno dal isolare rumori, passando per la capacità di assorbire i raggi ultravioletti, fino al purificare l’aria.

Per il complesso residenziale Pietra Solare, abbiamo collaborato con garden designer di alto profilo e vivai locali biologici. Abbiamo optato per una serie di specie di aromi autoctoni, fra cui salvia, rosmarino, e altri odori resistenti alle variazioni climatiche del posto.

Ci auguriamo che Pietra Solare possa inaugurare la stagione di una nuova edilizia locale improntata sul benessere del pianeta e dell’abitare.

Un approccio umanistico, verde, e al contempo innovativo che certamente comporta in prima battuta determinati costi di realizzazione, ma garantisce al contempo il risparmio sul lungo periodo e il contrasto all’obsolescenza che purtroppo fin troppo spesso ha caratterizzato l’architettura residenziale degli ultimi 50/70 anni.

 Bene, siamo giunti al termine di questo articolo.

Ovviamente quanto raccontato rappresenta una sintesi degli aspetti più rilevanti, in quanto nella realtà le tecnologie e tecniche che stanno dietro a questo complesso sono molte di più.

Se hai domande o ti piacerebbe approfondire, non esitare a contattarci!

Edil Pepe